Cookie Policy

Rilievi da TV: il Duomo di Amalfi

DiAdriana

Rilievi da TV: il Duomo di Amalfi

“La miglior soluzione a tutti i problemi è la pazienza”Studio e ricerca, dedizione e applicazione a spingere il nostro lavoro sono da sempre la chiave del nostro successo! La sfida è stata riprodurre un qualsiasi edificio nel modo più veritiero possibile nelle sue dimensioni. Un risultato che non era scontato ottenere, infatti pur essendo stata creata la tecnologia Laser Scanner il supporto software legato a questa tipologia di strumentazione immetteva sul mercato dei risultati che per noi non erano accettabili. Insomma non era possibile lavorare in quel modo per dei maniaci della perfezione come noi! Dunque per raggiungere il miglior risultato era necessario creare da sè un software in grado di poter rendere reale l’esperienza ovvero sembrare di poter toccare con mano l’edificio o camminarci e conoscere esattemente l’altezza o la posizione di ogni elemento che faccia parte di quell’edificio rilevato. Nasce così il software creato interamente in studio GESI: Cloud Designer!

La Costiera Amalfitana è una meraviglia agli occhi ma non solo è ricca di arte e cultura! Amalfi è la città che consacra tanta bellezza dando il nome alla nostra costiera famosa in tutto il mondo, tanto che la sua fama è spesso protagonista in tv. Già lo scorso ottobre Amalfi è al centro dell’ultima puntata della famosa docu-serie “Ulisse, il piacere della scoperta”, Alberto Angela con il suo programma ha reso celebri molte delle bellezze partenopee tanto che il 15 maggio 2018, a seguito di una grossa mobilitazione partita via web nel 2015, gli è stata conferita la cittadinanza onoraria del comune di Napoli, la stessa onorificenza gli è stata poi offerta, il 9 ottobre 2018, dal comune di Pompei. In questi giorni è tornato in Piazza Duomo a girare la sua prossima serie tv documentario intitolata “Meraviglie”. La prima puntata sarà “la Penisola dei Tesori” e protagonista della prima puntata sarà il nostro caro Duomo di Amalfi, la messa in onda della nuova serie inaugurerà il 2019 iniziando a gennaio.

La storia del Duomo, però, è abbastanza singolare dato che nel corso degli anni ha subito delle modifiche, in particolare la sua facciata. Infatti il Duomo di Amalfi, conosciuto anche come Cattedrale di Sant’Andrea, fu eretta nel 987 accanto ad una chiesa preesistente. In seguito le due chiese sono state accorpate formando un’unica costruzione di stile romanico a sei navate. Ulteriori interventi sono stati apportati tra il XVI sec. e il XVIII sec. Nel 1861, a seguito di un forte vento, un tratto del coronamento della facciata esterna collassò su se stesso e sull’atrio sottostante. A quel punto, si rese necessario un intervento più profondo rispetto al semplice restauro, fu così che l’allora sindaco, decise di rinnovare la facciata esterna. Del rifacimento fu incaricata la Giunta di Belle arti. Il Sindaco, volendo eliminare dalla memoria dei concittadini il tragico evento, decise di riportare la facciata del Duomo al suo splendore originale, rimuovendo le stratificazioni rinascimentali e barocche presenti all’epoca del disastro. Nel 2016 siamo stati incaritati da un architetto locale di eseguire il rilevamento della facciata principale, per facilitarne i lavori di restauro. Per effettuare tale misurazione ci siamo avvalsi del nostro Laser Scanner Z+F 5006h.

Nel settore operiamo da oltre 5 anni, oltre ad essere un nostro ulteriore campo di lavoro il Laser Scanner è per noi una passione! Da questa e dalla maniacale perfezione che puntiamo a raggiungere è nato Ciro 13 il nostro super robot!

La nostra lunga attività di ricerca e sviluppo ci ha permesso di calibrare autonomamente le fotocamere e di scegliere l’ottica più adatta effettuando test di accuratezza prima di effettuare una Campagna di Rilievo Laser Scanner. I risultati che vedevamo in giro sul web non soddisfacevano i nostri canoni estetici nella resa degli elaborati, è per questo che è nato Cloud Designer il nostro vero punto di forza! Un software interamente realizzato da noi per la gestione dati Laser Scanner. Abbiamo così raggiunto risultati che fino a quel momento sul mercato non si erano mai visti e che in alcuni casi tutt’oggi sono inferiori ai nostri standard.

I  nostri Rilievi Laser Scanner hanno da sempre una profonda vocazione per gli edifici di interesse storico, per le strutture dalle sagome rastremate o irregolari, per gli ambienti sui quali comporre progetti di restauro e recupero. Insomma i nostri rilievi Laser Scanner sono da sempre utilizzati per la progettazione, per il calcolo dei movimenti di materia, per l’as-built (determinazione dello stato di realizzazione), per la determinazione dello stato dei luoghi, per la ricostruzione dei quadri fessurativi.

Il nostro lavoro ci permette di interagire con ciò che abbiamo di più affascinante nel nostro Paese: la cultura e l’arte. Ci siamo imbattuti in molti rilievi fatti alcuni in pieno centro città dove è difficile gestire il passeggio di persone o le auto che possono interferire o rallentare il processo di rilevazione, altri invece impiegati per futuri lavori di ristrutturazione o restauro. Questi alcuni dei più recenti: il cinema Capitol a Bologna, Diga di Muro Lucano a Potenza, la Galleria Monte Pergola ad Avellino, due edifici a Milano città, uno in Via Mazzini e l’altro in Via Ponte Sevezo.

I nostri lavori oltre che soddisfare il cliente devono ancor prima centrare in pieno i nostri canoni tecnici ed estetici questo è il must dell’intera azienda GESI e di tutto il suo staff!

Info sull'autore

Adriana editor

Commenta